Dispositivi di sicurezza di un bollitore elettrico

Avere a che fare, in ogni modo, con dell’acqua che si trovi alla sua temperatura di ebollizione (100 °C), o comunque a temperature molto alte (diciamo sopra i 60 °C circa) comporta sempre una serie di rischi e pericoli che è bene non solo conoscere ma anche tenere sempre in considerazione. Innanzitutto, dell’acqua che si trovi a queste temperature non deve in nessun modo venire a contatto con la pelle del corpo umano, in quanto comporterebbe il formarsi di dolorose e pericolosi ustioni in pochissimi secondi. In caso di contatto accidentale è bene trattare con del freddo secco, pomate e creme apposite e rivolgersi al proprio medico o farmacista. In caso di ustioni molto estese o gravi è necessario far riferimento invece al proprio pronto soccorso di zona quanto prima.  

I bollitori elettrici, essendo elettrodomestici adatti a scaldare l’acqua fino alle alte temperature sopra citate, devono essere sempre dotati di misure di sicurezza atte a ridurre e spesso azzerare il rischio di pericoli derivanti dall’alta temperatura dell’acqua e dall’elettricità utilizzata per riscaldarla. Inoltre, è importante agire con cautela e seguendo tutte le indicazioni per un corretto funzionamento.

Prima fra tutte le misure di sicurezza che è bene adottare per un corretto funzionamento del proprio bollitore elettrico è il rispettare la capacità massima della caraffa del bollitore, evitando quindi di riempire il bollitore elettrico con una quantità d’acqua maggiore di quella indicata sulla caraffa e solitamente segnalata chiaramente come livello massimo. In questo modo l’acqua, anche nel momento dell’ebollizione, non potrà fuoriuscire dalla caraffa del bollitore elettrico e non rappresenterà quindi un rischio per chi o cosa vi si trova intorno.

Inoltre, i bollitori elettrici sono dotati di sistemi di sicurezza che impediscono al bollitore elettrico di funzionare quando questo è vuoto o vi è presente troppa poca acqua (sotto il livello minimo, anche questo sempre indicato sulla caraffa del bollitore elettrico), ed inoltre che fermano il funzionamento in caso siano presenti danneggiamenti o malfunzionamenti del bollitore elettrico. Per tutti i dispositivi di sicurezza di cui sono dotati i bollitori elettrici è possibile consultare il sito https://www.bollitorielettrici.it/.

Come norme generali, è necessario controllare sempre che il cavo non sia scoperto e che non sia presente acqua o liquidi sul piano dove si trova il bollitore elettrico.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.